Lotus 23 anno 1962

 

Lotus 23 anno 1962.

Costruita alla fine del 1962, Ŕ nata verde inglese, motore Ford Cosworth e cambio Renault modificato.

E' stata comprata da William Molle per correre nella parte rimanente del 1962 e nella stagione successiva in California con ottimi risultati (le foto d'epoca si riferiscono tutte a questo periodo):

Anno 1962

Data Corsa No. Result
13.10.1962 3 ore Riverside                                    66 DNA
20.10.1962 Laguna Seca            3rd
21.10.1962 USAC Laguna Seca  166 DNQ

Anno 1963

Data Corsa No. Result
3.2.1963 SCCA Divisional Riverside 66 DNA
3.3.1963 SCCA Regional Dodger Stadium   2nd
21.4.1963 SCCA Regional Pomona   6th
28.4.1963 SCCA Divisional Del Mar   2nd
28.4.1963 SCCA Divisional Del Mar   ?th
12.5.1963 SCCA Divisional Cotati   3rd
9.6.1963 USRRC Laguna Seca 166 13th
14.7.1963 SCCA Regional Pomona 66 ?th
28.7.1963 SCCA Regional Cotati   1st
18.8.1963 ECFCC San Luis Obispo   2nd
29.9.1963 SCCA Regional Del Mar [Main]   3rd
19.10.1963 Laguna Seca 166 DNA
20.10.1963 200 miles Laguna Seca 166 DNA
17.11.1963 Willow Springs   DNF

Alla fine del 1963 Ŕ stata venduta ad un altro pilota, Wes Gustaffson, e ha continuato a correre in California almeno fino alla fine del 1966. Ricerche sono in corso.

Nel 1966 Ŕ stata prestata dal proprietario a George Lucas, futuro regista della saga di Guerre Stellari ma allora studente di cinematografia alla University of Southern California di Los Angeles per un film corto finanziato dall'universitÓ stessa. Trovate una foto scattata durante le riprese. Il film mostra la 23 com'era all'epoca: gialla con strisce nere e decisamente in forma. Il pilota era Peter Brock. Dura circa 7 minuti e vale la pena di vederlo su YouTube (link da aprire in una nuova scheda):

http://www.youtube.com/watch?v=V-cvJq3m7pw

Successivamente ha probabilmente continuato certamente a correre, considerato che alcune modifiche (roll bar, parafanghi, plexiglass anteriore) non erano ancora presenti nel 1966, ma ulteriori ricerche devono essere fatte.

Oggi la 23 mantiene incredibilmente ancora la sua carrozzeria originale: cofano anteriore, posteriore e le due porte, tutti mostrano i colori che si sono succeduti nel tempo a partire dal verde inglese originale, al giallo di metÓ anni '60 al rosso... I sedili sono quelli originali. Al momento l'auto ha un cambio Hewland H4 e un vecchio motore Ford.

L'auto Ŕ conosciuta dal Lotus 23 Registry e ha le sue targhette originali.

Non sono certo di volerla vendere, ma mi piacerebbe conoscere altri proprietari di Lotus 23.

Per contatti: info@gasmotors.it